California Page Antelope Canyon

POST

RECENTI

Langhe
Isole Eolie
Costiera sorrentina e amalfitana
1/1

INSTAGRAM

Antelope Canyon: quale scegliere e come prenotare un tour

Credeteci: non vorrete perdervelo. Dovete assolutamente inserirlo nel vostro itinerario on the road, perché lo ricorderete come una delle esperienze più memorabili del vostro viaggio.

Piccolo particolare: dovete organizzarvi in anticipo e prenotare un tour per poterlo visitare altrimenti non riuscirete a vederlo. Vediamo come.

 

Primo step: Upper o Lower?

Dopo esserci documentati a lungo e aver letto migliaia di articoli, guide, siti web e recensioni, questo è il nostro parere: entrambi i canyon sono stupendi ma leggermente diversi tra loro. Il Lower è sotterraneo, l’Upper si sviluppa in superficie e in altezza; dalle immagini e dai racconti ci è sembrato che l’atmosfera, i raggi della luce filtrata e gli effetti ottici dell’Upper fossero più suggestivi ed è per questo che lo abbiamo scelto.

California Page Navajo
California Page Antelope Canyon
California Page Antelope Canyon

QUANDO

ANDARE

Gennaio

Febbraio

Marzo

Aprile

Maggio

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Ottobre

Novembre

Dicembre

VIDEO

Secondo step: la scelta del tour

L’Antelope Canyon si trova all’interno di una riserva Navajo e non è possibile visitarlo autonomamente in alcun modo: la protezione dei Navajo ne assicura la tutela e la conservazione, organizzando tour di un’ora con ristretti gruppi di persone che entrano a turno sotto osservazione delle guide.

Detto così può sembrare poco entusiasmante ma vi assicuriamo che il tour è organizzato molto bene e vi permetterà di sperimentare la magia del luogo senza distruggerlo. Pensateci un attimo: il canyon è uno stretto corridoio tra pareti di arenaria erose dall’acqua e dal vento per secoli, se tutti potessero arrivare lì e infilarsi senza guida né controllo sarebbe un disastro per il sito; la folla scalfirebbe la roccia, produrrebbe spazzatura, non sarebbe in grado di regolare l’entrata a gruppi. Probabilmente il canyon cesserebbe di esistere in poco tempo.

Ci sono diversi siti su cui prenotare il vostro tour, noi abbiamo scelto l’agenzia Navajo ‘Adventurous Antelope Canyon’ e ci siamo trovati benissimo: offrono diversi tipi di tour, fotografici e non; quelli fotografici durano di più e vi permetteranno di portare con voi cavalletto e attrezzature più professionali per scattare foto.

Potete scegliere lo slot che preferite e gli orari migliori sono quelli intorno alle 11-12 quando la luce del sole è più intensa creando giochi suggestivi attraverso le crepe del canyon; ma conviene partire in anticipo perché i posti terminano molto velocemente. Noi abbiamo fatto il tour alle 8.30 del mattino ed è stato comunque perfetto, quello non fotografico da $ 132 a coppia.

Prenotando con questa agenzia non dovrete pagare in anticipo: basterà scegliere lo slot orario online e riceverete una email di conferma che dovrete portare con voi in loco. Bisognerà presentarsi un’oretta prima per completare le procedure di pagamento e preparazione: nel canyon niente bottiglie d’acqua né altri oggetti che potrebbero danneggiarlo. Potrete entrare solo con la vostra macchina fotografica e lo smartphone, tutto il resto dovrete lasciarlo in auto.

Le guide Navajo vi racconteranno un pò di storia e vi mostreranno una tipica danza in costume, molto suggestiva; dopodiché salirete su un fuoristrada aperto ai lati insieme ad altre 3/4 persone e con la musica ad alto volume e autista con bandana sul viso stile Parigi-Dakar, farete un breve tragitto in mezzo a un deserto di terra rossa per raggiungere l’entrata del canyon. Quando vi ricapita di cantare i Queen a squarciagola in una riserva Navajo in mezza al nulla?

Vedrete solo una fessura nella roccia ma una volta entrati non vorrete più uscirne. La guida farà brevi soste per dare tante informazioni sul canyon e raccontarvi la sua storia ma anche per aiutarvi a scattare le foto migliori, giocando con la luce e le ombre semplicemente regolando le impostazioni del vostro iPhone.

Vi indicherà i punti strategici e le inquadrature imperdibili per immortalare una meraviglia della natura che resterà nei vostri ricordi per sempre.

Share

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Pinterest
  • Instagram

POST

CHE POTREBBERO PIACERTI

IMG-20200420-WA0008_edited.jpg

California on the road:

l'itinerario

17 Aprile 2020

DSC_0503_edited_edited.jpg

California on the road: i 15 Instagram spots da non perdere

12 Aprile 2020

DSC_0593_edited.jpg

Mission: i Murales da non perdere

13 Aprile 2020